Ritenzione di liquidi: i segni che non mentono mai

La ritenzione di liquidi è un fenomeno che a volte può essere considerato benigno e che si risolve naturalmente dopo pochi giorni. Ma può anche essere un presagio di malattie più gravi. Infatti, come suggerisce il nome, la ritenzione idrica porta all’accumulo di acqua in un tessuto corporeo. Allora come fai a sapere che stai trattenendo l’acqua? Ecco i segnali che non ti ingannano.

Advertisements
Advertisements

Gonfiore di parti del corpo.

La ritenzione idrica è uno squilibrio tra la quantità di acqua assorbita e la quantità di acqua ceduta dal corpo. In questo senso, il resto dell’acqua non rimossa penetra nelle cellule e provoca gonfiore. La ritenzione di liquidi può essere generalizzata in tutto il corpo o localizzata solo in un’area ben definita.

Di solito questo tipo di gonfiore si trova sulle gambe o su altri arti inferiori. Anche la caviglia può essere interessata da edema. A volte possono essere colpite anche le mani e il viso. Lo stomaco a volte può anche gonfiarsi a causa della ritenzione idrica. Quindi puoi sentire un gonfiore.

Aumento di peso e cambiamenti nell’aspetto della pelle.

Chi dice ritenzione idrica inevitabilmente dice aumento di peso. Se soffri di ritenzione idrica, ingrassi automaticamente. In particolare, puoi guadagnare fino a 3 chili in più. Tuttavia, questo aumento di peso può essere difficile da valutare durante la gravidanza. In questo caso, è meglio consultare il medico.

Inoltre, la ritenzione idrica può essere associata anche a un cambiamento dell’incarnato della pelle. Infatti, la ritenzione idrica porta a una cattiva circolazione sanguigna. Questo può portare allo scolorimento della pelle. Anche così, la tua pelle può allungarsi e brillare. Inoltre, la pelle potrebbe essere soggetta a prurito.

Pesantezza e dolori muscolari.

Quando soffri di ritenzione idrica a volte puoi avvertire una sensazione di pesantezza o rigidità in alcune parti del tuo corpo. Le aree colpite possono anche essere insensibili. Potresti anche avere difficoltà a eseguire determinati movimenti. Tuttavia, se questo accade a te, non farti prendere dal panico.

Infine, se soffri di ritenzione idrica, potresti provare anche dolori muscolari. Questo dolore può anche diffondersi alle articolazioni. È questa sensazione di rigidità che può causare questo dolore. Questo dolore può anche limitare la tua capacità di movimento.

Quindi questi sono i segni che stai soffrendo di ritenzione idrica. Quindi, se noti due o tre di questi sintomi, potresti avere ritenzione idrica. Per sicurezza e trattamento, si consiglia vivamente di consultare un medico. Quest’ultimo può aiutarti a sbarazzartene.

Advertisements
Advertisements