Tutto quello che c’è da sapere sui cereali integrali

La maggior parte degli atleti o delle persone che seguono una dieta ben definita preferisce i cereali integrali ai pasti. I cereali integrali, infatti, sono molto facili da preparare e ideali se vuoi bilanciare la tua dieta. Ma cos’è un chicco intero e quali sono i suoi benefici? Ecco tutto ciò che devi sapere al riguardo.

Advertisements
Advertisements

Cos’è un grano intero?

A differenza dei cereali raffinati come il riso bianco o il grano bianco, i cereali integrali mantengono il loro guscio esterno e il germe. Tuttavia, lo strato esterno di un chicco è ricco di fibre, mentre il germe contiene importanti nutrienti come antiossidanti e minerali.

Questi semi interi possono essere consumati in diversi modi: come fiocchi, schiacciati, spuntati, macinati o sotto forma di farina. Poiché i cereali integrali contengono tutti i nutrienti e le fibre di cui il nostro corpo ha bisogno, hanno enormi benefici per la salute.

Perché preferisci i prodotti integrali?

Poiché i cereali integrali sono ricchi di fibre, aiutano in modo significativo la digestione. La fibra, infatti, migliora il passaggio attraverso l’intestino aiutando anche a combattere la stitichezza. Inoltre, mangiare cereali integrali aiuta anche a prevenire il cancro dell’apparato digerente.

Allo stesso tempo, i prodotti integrali sono molto nutrienti. Con questo in mente, sono ottimi per la salute della pelle e del cervello. Garantiscono anche una buona costruzione muscolare. Tuttavia, i nutrienti contenuti nei prodotti integrali stimolano il sistema immunitario, combattono la stanchezza e lo stress.

Quali sono i migliori cereali integrali per la salute?

Tra i migliori cereali integrali possiamo parlare dell’avena. Questi ultimi sono ricchi di fibra insolubile, che aiuta a favorire il transito intestinale. Allo stesso tempo, l’avena ha un’influenza diretta sul livello di colesterolo. A parte questo, i cereali integrali fanno anche bene alla salute in quanto sono a basso contenuto di grassi e zuccheri.

Infine, sebbene la quinoa sia un seme e non un cereale, è un alimento ipocalorico e rientra comunque nella categoria dei cereali integrali. Può sostituire perfettamente il riso o il semolino e può essere consumato sotto forma di risotti, ripieni, cous cous e persino insalata. La quinoa è ricca di aminoacidi. In questo modo, puoi garantire il corretto funzionamento del corpo.

Advertisements
Advertisements