Gli effetti sulla salute del tè verde

Tè verde, una delle bevande più famose per i suoi benefici per l’organismo. In effetti, è il tè più consumato in Asia, ovvero Corea, Giappone, Cina e sta diventando sempre più popolare in Occidente!

Advertisements
Advertisements

Un bruciagrassi naturale

Una delle sue più grandi virtù, ovviamente, è il suo effetto brucia grassi. Ma perché è così? Il tè verde, infatti, è ricco di catechine e, più precisamente, di “ epigallo-catechina gallato” (o “EGCG”) .

Questo elemento, insieme alla capacità del tè verde di aumentare la termogenesi del corpo, o la produzione di calore, lavorerà insieme per ridurre il grasso corporeo. Allo stesso tempo, aiuta anche ad abbassare il colesterolo nel sangue grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Quindi il tè verde non agisce solo sui grassi viscerali del nostro corpo, ma aumenta anche il nostro metabolismo e favorisce la scomposizione delle calorie, che ha un effetto diretto sul nostro peso.

Un effetto preventivo in varie malattie.

Numerosi studi dimostrano che il tè verde ha un effetto positivo sul nostro corpo. Non solo previene le malattie, ma crea anche un equilibrio nel nostro corpo.

Dovresti sapere che consumare tè verde ogni giorno ci protegge da varie malattie, come le malattie cardiovascolari. Riduce il rischio di infarto e ictus.

Inoltre, ha anche un effetto sull’equilibrio della glicemia e quindi previene il diabete di tipo 1. Il tè verde ha anche un effetto diuretico sui reni. Oltre a ciò, il tè verde ha effetti benefici su alcune irritazioni o infiammazioni e ulcere allo stomaco. Tuttavia, affinché abbia l’effetto desiderato, è necessario aggiungere latte e zucchero per alleviare gli effetti dell’acidità di stomaco sullo stomaco.

Non dobbiamo dimenticare che ha un impatto diretto sulla memoria. Molti scienziati hanno dimostrato che le persone che lo consumano regolarmente hanno scoperto che la sua capacità di memorizzazione si estende da 30 minuti a 1 ora.

Un buon antidepressivo

Oltre a questi benefici per il corpo, il tè verde agisce anche come antidepressivo naturale sul corpo.

In effetti, il tè contiene teanina, un amminoacido. La teanina stimola il metabolismo. Cioè, contiene stimolanti che ci aiutano a combattere l’insorgenza di stanchezza fisica e stress psicologico.

Pertanto, garantisce benessere e relax allo stesso tempo e può anche aumentare la consapevolezza. Pertanto, si dice che il tè verde faccia bene all’umore e quindi limiti i sintomi depressivi.

Alcuni inconvenienti da tenere a mente

Il tè verde ha molti benefici per il corpo e l’organismo. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che, come ogni cosa, ha i suoi svantaggi.

Non tutti possono bere il tè verde. In effetti, il tè verde non è raccomandato alle donne in gravidanza perché contiene caffeina come il caffè altrove. Non è vietato, ma la dose assunta va controllata, in quanto la gravidanza rende le donne molto più sensibili alla caffeina.

Per questo motivo, troppa caffeina nel sangue può portare a palpitazioni, nervosismo o addirittura disturbi del sonno. E con un consumo eccessivo c’è un alto rischio di aborto spontaneo o parto prematuro. *

Anche il tè verde non è raccomandato per le persone con carenza di ferro. La catechina che contiene, infatti, riduce la capacità dell’organismo di assorbire il ferro. Pertanto, un consumo eccessivo di tè verde può portare al verificarsi di anemia sideropenica con elevata carenza di ferro.

Conclusione

Con tutto ciò, va notato che il tè verde ha diverse virtù. Tuttavia, è necessario sapere come usarlo con saggezza. Consumarlo con moderazione ogni giorno può favorire la perdita di peso e aiutare a combattere alcune malattie. Va anche ricordato che le cose buone hanno anche i loro svantaggi.

Advertisements
Advertisements